Contatti e Sede - Dr. Alessandro Menchi

Telefonate al +39 0575 299296 o
al +39 338 7284443 chiamaci per urgenze
reperibilità 24/7
Telefonate al +39 0575 299296 o
al +39 338 7284443 chiamaci per urgenze
reperibilità 24/7
Studio Dentistico
Dr. Alessandro Menchi
Telefonate al +39 0575 299296 o
al +39 338 7284443 chiamaci per urgenze
reperibilità 24/7
Vai ai contenuti
Studio dentistico di esperienza trentennale ad Arezzo
Perché mi dovresti scegliere? Ci sarà sicuramente uno più bravo di me, però io mi impegno con lo stesso entusiasmo, grinta e umiltà di trenta anni fa e, dal momento che me la cavo più che bene, ti puoi fidare! Stai tranquillo, non sono un ”dentaio sfigato”: ti aspetto nel più bel palazzo d’Arezzo quando vuoi, facciamo due chiacchiere, prendiamo un caffè e, se ti va, diamo un’occhiata anche alla bocca!
Lo Studio Dentistico del Dott. Alessandro Menchi è un ambulatorio altamente specializzato per interventi di riabilitazione protesica, implantologica e odontoiatria estetica ad Arezzo. Presso lo studio si eseguono percorsi mirati di diagnosi e terapia delle varie patologie del cavo orale di adulti e bambini. Lo studio dentistico del Dott.Alesandro Menchi è sempre dalla vostra parte per farvi sentire tutto il calore e la professionalità di cui ogni paziente ha bisogno prima di intraprendere un percorso di terapia dentale. Ad Arezzo,lo studio del Dott. Menchi opera anche con interventi di emergenza, servizi veloci e prezzi concorrenziali in maniera molto elastica. Se state cercando uno studio dentistico con un'attenzione di riguardo per l'approccio psicologico del paziente nei confronti di ogni tipo di intervento sia semplice che complesso, contattate lo studio dentistico in via Margaritone 51 ad Arezzo telefonando al +39 338 7284443, scrivendo un messaggio anche WhatsApp o un'e-mail a alessandro.menchi@virgilio.it.  
Studio Dentistico Dott. Alessandro Menchi
Via Margaritone, 51 52100 Arezzo (AR)
+39 0575 299296 | +39 338 7284443 | alessandro.menchi@virgilio.it
Iscrizione Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri n.7
Torna ai contenuti